Nel 1975 un gruppo di cittadini per iniziativa di Norberto Bellini promosse in Belgio la rinascita di un comitato di solidarietà a sostegno della popolazione del Paraguay, in quegli anni attraversata da grandi difficoltà a causa del regime militare dittatoriale che si concluse nel 1989.

Il comitato creò il “Centre de Documentation Payasanne du Paraguay” il cui scopo era quello di informare il pubblico di ciò che stava vivendo la popolazione del Paraguay e di promuovere campagne di solidarietà e di sostegno a favore delle persone che, sia nelle città come nelle campagne, cercavano di resistere alla dittatura. All’inizio degli anni ’80 queste iniziative cominciarono anche in Italia dove fu fondata, nel 1986, la “Associazione Solidarietà e Sviluppo” o ASeS, che ottenne così una propria autonomia .

Oggi ASeS è una Organizzazione non governativa no-profit che si basa sul sostegno volontario dei suoi membri e delle persone che liberamente vogliono dare il proprio contributo (formalizzata con atto pubblico del 11/01/91 e riconosciuta idonea dal Ministero degli Esteri italiano, secondo l’articolo di legge n. 49/89 per la cooperazione con i paesi in via di sviluppo). Inoltre ASeS collabora in forma stabile con la Regione del Veneto, con il Municipio di Venezia, essendo registrata tra gli organismi di cooperazione dei Municipi e dell´Unione Europea

Send this to friend