La tua Comunità sta promuovendo nel modo corretto il 5 x 1000? Ecco 5 pratici consigli su come comunicare e ricordare ai tuoi sostenitori di destinarti il loro 5 x 1000.

1 – Comunicare Emozioni

Non basta chiedere ed illudersi che i tuoi sostenitori trovino la strada e la motivazione per diventare donatori, non basta nemmeno spiegare i tuoi progetti. È necessario riuscire a trasmettere emozioni, non bisogna averne paura, anzi bisogna prendere coscienza che dietro una donazione c’è spesso una scelta emotiva e quasi mai razionale. Il donatore deve sentire che il suo contributo supera il mero valore economico e numerico perché la sua azione è piuttosto una relazione emozionale con tutta la Comunità, i suoi progetti ed i suoi sogni

2 – Non solo obiettivi economici

I progetti non devono essere presentati come obiettivi puramente economici, come se risolto il problema dei soldi l’obiettivo fosse già raggiunto. È necessario raccontare la fatica quotidiana del cammino, le difficoltà incontrate, gli ostacoli affrontati e la gioia del risultato, senza nascondere i fallimenti e le frustrazioni, solo così il contributo donato diventa parte della storia ed il donatore il protagonista.

3 – Comunicare in modo professionale

Questo modello di comunicazione emozionale e contestualizzata è tutt’altro che semplice da applicare plasmandolo concretamente secondo le esigenze della tua Comunità. Non serve una comunicazione addolorata o eroica, ma una comunicazione professionale, concisa e precisa, calda ma geometrica. I contenuti della comunicazione sono troppo importanti per essere lasciati al caso o alla buona volontà del singolo, quindi è meglio affidarsi a chi della comunicazione e della scrittura ne ha fatto professione. In questo modo avrai la giusta descrizione, la giusta lunghezza e le giuste parole per esprimere necessità e virtù, fame e gioia, ed i risultati non tarderanno a venire!

4 – Il passaparola che può moltiplicare il tuo 5 x 1000

La tua Comunità ha bisogno di un bus per i bambini, di una nuova palestra, di pc per insegnare o le biciclette per andare a lavorare? Se lo scorso anno non sei riuscito a raggiungere il traguardo che ti eri prefissato perché non hai raccolto abbastanza donazioni non nasconderlo! In questo modo comunichi che, per quanto sia importantissimo il gesto di ogni singolo donatore, non è sufficiente, è in qualche modo solo la prima metà del lavoro. L’altra metà è che provi a trasmettere ad altre persone quel fuoco che aveva dentro e che non si è spento fino a quando non ha donato il suo 5 x 1000 alla tua Comunità. Questa condivisione con altre persone è in grado di creare un modello sociale di comunicazione che può moltiplicare per due o per tre la scelta dei tuoi sostenitori di destinarti il proprio 5 x 1000.

5 – Ricordare il 5 x 1000 durante tutto l’anno

Repetita Juvant, si imparava una volta durante le lezioni di latino, ma se ad ogni occasione plausibile riporti alla mente ed al cuore dei membri della tua Comunità la destinazione del 5 x 1000, quando arriverà il momento di compilare la dichiarazione dei redditi sembrerà loro di avere già assunto un impegno in questo senso nei tuoi confronti e sarà impossibile che se ne dimentichino.