Sarà davvero un E-Christmas quello che ci aspetta? Sembra essere proprio così secondo l’indagine condotta da Netcomm, il consorzio del commercio elettronico italiano, in collaborazione con Human Highway.

La ricerca condotta ha analizzato la propensione all’acquisto online di un campione di uomini e donne di età superiore ai 18 anni con residenza su tutto il territorio nazionale che si connette ad Internet con regolarità, ovvero almeno una volta alla settimana. Vediamo nel dettaglio i risultati emersi da quest’indagine che si è concentrata negli ultimi tre mesi con focus sugli acquisti natalizi.

Con il Natale ormai alle porte ed una corsa ai regali che sta per scattare, Netcomm, sostiene che saranno circa 10 milioni le persone che acquisteranno i regali di Natale online con un incremento del 35% rispetto al 2013. Ma non è tutto perché cresce sempre più anche il numero delle persone cosiddette “Online First”, ovvero coloro che si rivolgono direttamente ed abitualmente ai agli e-shop per effettuare i propri acquisti.

Ma quali saranno i regali di Natale più acquistati online? La ricerca prospetta che i regali si concentreranno principalmente su prodotti legati alla salute & benessere, attrezzatura sportiva, abbigliamento e scarpe, soggiorni e viaggi.

Mentre sale il numero di persone che dichiarano di essere intenzionate a fare acquisti online per Natale, decresce vistosamente il numero di coloro che non sono orientati a fare questa scelta. Mentre il 18,6% degli acquirenti online dichiara che farà meno acquisti rispetto all’anno scorso, il 34,8% degli e-shopper sostiene che ne farà di più rispetto all’anno passato. Sarà forse perché acquistare online risulta una scelta comoda e che permette di usufruire spesso di tariffe scontate e di offerte vantaggiose?

Il 2014 è stato un anno positivo per l’eCommerce italiano – sottolinea Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, Consorzio del Commercio elettronico italiano, con 10 milioni di e-shopper abituali. Una cifra considerevole se a ciò si aggiunge che il 23% è la quota di chi, negli ultimi sei mesi, ha fatto acquisti via App da smartphone e tablet. Questo delinea infatti il profilo di un nuovo consumatore, il superconsumatore, un utente abituato alla multicanalità, che possiede il pieno controllo del processo d’acquisto, ma è anche un utente interessato, che acquista prodotti con importi medi elevati e con una frequenza maggiore rispetto alla media. In un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo, certamente anche i settori delle flash sales e del couponing hanno giocato un ruolo positivo nello sviluppo del’e-Commerce in quanto propongono prodotti e servizi di qualità a prezzi assolutamente vantaggiosi.

E tu e la tua Comunità fate parte degli e-shopper o preferite fare acquisti in negozio? Se i membri della tua associazione hanno intenzione di fare gli acquisti di Natale online, ricorda loro che possono utilizzare le piattaforme d’acquisto di Autofinanziamento, non solo compreranno i regali alle migliori tariffe di mercato, ma grazie al loro acquisto doneranno una parte di quanto spenderanno alla tua Comunità e sosterranno il tuo progetto!